Sperimentazione immaginaria: Laboratorio di pittura

Share

«L’immagine che cerco sta come una specie di funambolo sulla corda tesa che separa la pittura cosiddetta figurativa da quella astratta. Ma non potrà che venire dall’arte astratta, pur non avendoci niente da spartire. Detto diversamente, si tratta di lavorare sulla figura fino a che tocchi il sistema nervoso con la massima intensità e violenza.» Francis Bacon

Sperimentazione immaginaria è un laboratorio di pittura aperto ad adulti e ragazzi (dai 12 in su): quattro incontri alla scoperta della via del colore e dell’immagine.

info e iscrizioni:
Chiara: 3664871974
Flavia: 3490649667
email: labuswork@gmail.com

Il laboratorio affronta le tematiche base della pittura e della creazione di immagini ed è rivolto a tutti coloro che nutrono curiosità e passione per le arti figurative.
Nei primi quattro incontri affronteremo argomenti che ci consentiranno di andare oltre gli schemi e i preconcetti, di superare il timore e l’imbarazzo, di metterci in gioco e sperimentare liberamente.
Non è richiesta alcuna capacità pregressa.

Primo incontro
Sabato 10 febbraio ore 17,00
Liberamente colore – Teoria del colore: attività di gruppo per liberarsi da ogni pregiudizio ed iniziare a mettersi in gioco seriamente!

Secondo incontro
Sabato 17 febbraio ore 17,00
Stampi e composizione – Teoria della composizione: creare con pittura ed oggetti della vita quotidiana.

Terzo incontro
Sabato 24 febbraio ore 17,00
Collage – Dalle immagini all’immagine: una porta spazio-temporale per il mondo della creatività.

Quarto incontro
Sabato 3 marzo ore 17,00
Suggestioni – Tecniche miste e creazione multisensoriale: come i nostri sensi e le suggestioni provenienti dall’esterno influenzano le nostre creazioni.

Ai primi quattro seguiranno eventuali sessioni di più incontri su tematiche specifiche.

 

Il laboratorio si terrà presso lo Spazio Labus (piazza Orsini 1, Benevento) sede dell’associazione Kinetta e sarà curato da Flavia Iori dell’associazione Nuova Destinazione D’Uso.

Contributo di partecipazione 60€ inclusi i materiali.


“Vedo nei laboratori una via per la libertà.”
Laureata presso l’Accademia delle Belle arti di Napoli con una tesi sperimentale in pedagogia, realizzata conducendo e monitorando un laboratorio teatrale per bambini in età scolare, Flavia Iori ha frequento il corso di formazione per operatore teatrale in contesti disagiati Technè per arti e mestieri dello spettacolo; si è specializzata in pedagogia applicata alle arti circensi presso la facoltà di scienze motorie di torvergata.
Lavora con l’associazione culturale Nuova destinazione d’Uso, al progetto Scuola di Circo Benevento, proponendo laboratori spettacoli ed eventi circensi, al progetto Tanaliberatutti, laboratorio stabile d’autoorganizzazione infantile con laboratori artistico/manuali ed al progetto Cas’Aperta con laboratori a cappello per adulti e bambini. Si è avvicinata alle arti performative ed alla didattica circense tramite la partecipazione a scambi locali ed internazionali sulle tematiche dell’animazione di strada e del circoteatro sociale promossi dall’associazione INCA Italia.

26992340_1947480501945944_2461312777581359288_n

Silenzio in Sala: incontri LIS e linguaggi visivi

Share

Associazione Kinetta in collaborazione con Casa dei Diritti Sociali presenta un ciclo di 4 incontri aperti a tutti gli associati (o a chi volesse associarsi) durante i quali si affronterà il tema della sordità attraverso il linguaggio cinematografico; le proiezioni sottotitolate e la presenza di interpreti LIS garantiranno piena accessibilità al pubblico sordo.
Lo scopo della rassegna è creare momenti di inclusione e sensibilizzazione, utilizzando il cinema come mezzo per abbattere le barriere sensoriali e lo stigma associato alla sordità.

Attraverso il dibattito che seguirà la fine di ogni proiezione, l’obiettivo è aprirsi al confronto a più livelli di partecipazione, creando un ponte tra la comunità sorda e la comunità udente.
Gli incontri prevederanno l’intervento della dottoressa Eugenia Giancaspro, linguista per la sordità e i disturbi del linguaggio.

Calendario degli eventi:
martedì 30 gennaio ore 19,30 proiezione di Sulle mie labbra di Jacques Audiard
martedì 6 febbraio ore 19,30 proiezione di A scene at the sea di Takeshi Kitano
martedì 20 febbraio ore 19,30 proiezione di Dear Frankie di Shona Auerbach
martedì 27 febbraio ore 19,30 proiezione di L’estate di Giacomo di Alessandro Comodin

La rassegna è parte del “Progetto Margini” che si pone l’ obiettivo di unire la comunità sorda, quella dei migranti e l’insieme dei luoghi marginali della città di Benevento.

L’ingresso è riservato agli associati (è possibile richiedere in sede la tessera Kinetta 2018) ed è richiesto un contributo minimo volontario di 12 euro per l’intero ciclo o 4,50 per i singoli incontri.

Info:
Chiara 3664871974
Eugenia 327402416126907689_1936571756370152_4008127895158841334_n

26992576_1946119518748709_2022397473837317120_n 27459098_1946119578748703_4381550470263325894_n